NOVITA' BEDDING PLANTS 2017.Clicca qui per visionarli

Progettazione giardini

Ristrutturare casa

Inscriviti alla Nostra Newsletter
La tua Email:

Leggi Precedenti

 
Piante da giardino

Realizzazione: siti internet Viterbo


Consigli per la coltivazione dell' Hibiscus

 

L’Hibiscus è una pianta originaria dell’area tropicali dell'Asia e delle isole del Pacifico per questo prediligi climi temperati e rifugge dalle basse temperature.

COLTIVAZONE:

Per una buona crescita si raccomanda di garantire in coltivazione una temperatura minima di 16°c con un ottimale tra i 18° e 20°c.
I vasi del diametro 14 hanno la necessità di essere distanziati con una densità che può variare tra le 12 e le 14 piante a m2. Questo è necessario affinché i getti laterali possano essere raggiunti dalla luce e avere cosi uno sviluppo rapido ed uniforme.
E’ una specie esigente in  fatto di irrigazioni e fertilizzazione, quindi bisognerà regolarsi su bagnature frequenti ma non eccessive, utilizzando un concime complesso con titolo 2:0,5:1 e  prevedendo apporti regolari di magnesio  e di chelato di ferro nel caso non siano presenti nel concime ( indicativamente il 10% di solfato di magnesio e l’1% di chelato di ferro). L’Ec deve essere potarta sino all’inizio della fioritura con valori di 3,0 mSiemens/cm. La condizione ottimale si ha quando i valori nel substrato sono di o,8 mSimens/cm ed un pH di 6.
Importante è dare un ombreggiatura del 25% in vicinanza della primavera, quando l’intensità luminosa supera i 50.000 lux.
Per ottenere una pianta più compatta si può utilizzare il CCC alla dose di 50 ml/hl a gennaio e aumentare fino ad 200ml/hl ogni 3 cm di crescità /settimana ad aprile. È una specie molto sensibile agli eccessi di  nanizzanti, quindi porre molta cura alla distribuzione e ai dosaggi. Prestare particolare attenzione alla prevenzione contro la mosca bianca, utilizzando Teppeki a 30 gr/hl avendo cura di bagnare con 100-150cc per vaso.
Medesima considerazione va posta verso gli Acari e in caso di presenza impiegare prodotti come Floramite 30cc/hl ed Apollo 30cc/hl. Per ottenere il miglior effetto del trattamento è necessario distribuire l’antiparassitario sotto le foglie
.

 
  Copyright 2006 - Albani Vincenzo e Ruggieri Italina s.s.a. - Via Fontanatetta 158 00053 Civitavecchia(ROMA)
P.IVA 03879631004 - C.F. 00788840080 - Tel. 0039 0766 568401 – Fax. 0039 0766 560351

Informativa estesa sui cookies